Cos'è il Stellar Lumens?

qual è il Stellar Lumens XLM di criptovaluta

La storia di Stellar Lumens

Stellar Lumens è nata da una fork di Ripple nel 2014. L’ex fondatore di Mt.Gox e co-fondatore di Ripple, Jed McCaleb, ha iniziato a lavorare sul protocollo open source Stellar all'inizio del 2014. Nello stesso anno il team ha cambiato il nome del coin da Stellar a Lumens (XLM).

Il protocollo di consenso di Stellar

L'organizzazione aveva inizialmente basato la propria rete di pagamento sul protocollo Ripple, sviluppato alcuni anni prima da Jed McCaleb. Nel 2015 ha poi adottato una versione migliorata, lo Stellar Consensus Protocol (SCP). SCP è il primo sviluppo funzionale e sicuro che utilizza FBA.

Il re-branding di Stellar Lumens

Stellar ha annunciato da poco diversi cambiamenti riguardanti l’immagine generale della valuta e il suo logo. Ritenevano infatti che il razzo dei cartoni animati non fosse un logo adatto per una rete utilizzata da banche e grandi istituzioni: il team ha dunque cercato un logo più versatile che avrebbe funzionato bene su piattaforme diverse. Hanno dunque creato un semplice segno circolare con due linee che lo attraversano e hanno deciso di utilizzare il nuovo logo come simbolo della valuta. Oltre a un nuovo logo, il team ha anche deciso di associare alla rete una nuova gamma di colori.

Federated Byzantine Agreement

Stellar Lumens è la prima criptovaluta che ha implementato con successo l'accordo FBA. FBA è l'acronimo di Federated Byzantine Agreement, una forma di accordo blockchain in cui ogni byzantine è responsabile della propria blockchain. Questo tipo di accordo viene utilizzato per favorire bassi costi di transazione e la scalabilità della rete. L'accordo richiede che ogni nodo sia verificato anche prima che gli utenti richiedano qualsiasi azione.

I partner di Stellar

Nello stesso anno, il 2014, in cui Stellar Lumens è stata fondata, il team ha iniziato a cercare collaborazioni. Tra i partner del periodo ci sono Deloitte e IBM. Dopo aver stretto la partnership, IBM ha lanciato un sistema di pagamento basato su blockchain chiamato Blockchain World Wire. La rete di pagamento utilizza la blockchain Stellar.

Blockchain World Wire

Utilizzando la tecnologia blockchain e il protocollo Stellar, Blockchain World Wire di IBM consente agli istituti finanziari di regolare i pagamenti transfrontalieri in pochi secondi. Il sistema di pagamento transfrontaliero sviluppato da IBM include partnership con molte grandi banche come Deloitte.

La specifiche tecniche di Stellar Lumens

Ticker Symbol XLM
Founder(s) Jed McCaleb
Date of Release 31 July 2014
Consensus mechanism Federated Byzantine Agreement
Hashing Algorithm Stellar Consensus Algorithm
Maximum supply Infinite
Average Block Time n/a
Mining / Staking reward n/a
Average blocksize n/a
Next Block Halving n/a
Smart Contracts No

Il prezzo di Stellar Lumens

powered by Coinlib

Aspetti unici di Stellar Lumens

Uno degli obiettivi principali di Stellar è contribuire a migliorare i processi di sviluppo nelle grandi aziende e persino nei paesi. Ad esempio, il problema nei paesi in via di sviluppo è la fiducia delle banche. Con un sistema digitale, il rapporto di fiducia non è necessario. Questi sistemi digitali non sono di parte o inclini a un uso illecito.

Nodi fidati

La sicurezza di un sistema digitale è garantita da un sistema sottostante che cerca nodi fidati (Quorum). È in grado di garantire che tutti i partecipanti possano raggiungere il consenso e che non ci siano parti malintenzionate.

Soluzione al problema dell'accessibilità

Un altro esempio di come un sistema digitale possa avvantaggiare i suoi utenti riguarda l'accessibilità. Alcune banche non sono accessibili in determinate regioni, il che può causare problemi alle persone e alle imprese. A questa valuta digitale, invece, si può accedere da qualsiasi parte del mondo e in qualsiasi momento. Oltre a ciò, l'obiettivo originale di Stellar era di rendere le transazioni internazionali quanto più semplici e accessibili possibile.

In che modo Stellar raggiunge i suoi obiettivi

Gli obiettivi di Stellar vengono raggiunti escludendo l’intermediario comunemente usato, ad esempio i processori di pagamento come Western Union. Ora si possono acquistare XLM direttamente in euro e inviarli in un altro paese. XLM può essere scambiato con la valuta locale del paese in cui lo si invia. Questo consente di evitare le commissioni elevate e i lunghi tempi di elaborazione di una normale transazione bancaria.

Perche utilizzare Stellar Lumens?

Uno degli obiettivi di Stellar è di fornire servizi finanziari a chi non ha un conto in banca. Grazie ai suoi tempi di elaborazione molto rapidi e alle sue tariffe ridotte questa la rete è adatta a tutti. Consente ai partecipanti di inviare fondi in pochi secondi senza la necessità di una terza parte.

Stellar come intermediario

La rete Stellar opera da intermediario tra valute internazionali. Elimina la necessità di un rapporto di fiducia, rendendo Lumens una valuta intercambiabile. Stellar ha inoltre stretto degli accordi di partnership con alcuni dei più grandi operatori nel campo della tecnologia che operano in questo campo da molto tempo.

Risorse Stellar Lumens